Rivestimento bagno in travertino: come pulire il marmo efficacemente

Il rivestimento bagno in travertino è una scelta elegante per arredare la sala da bagno con gusto e un tocco raffinato e allo stesso moderno. Il travertino infatti è un materiale molto versatile, disponibile in una varietà di colori diversi, che si presta bene sia alla pavimentazione sia al rivestimento delle pareti del bagno, qualunque sia lo stile di arredamento della casa.

Tuttavia molti clienti sono dubbiosi circa questa scelta perché ritengono che il marmo travertino sia un materiale delicato, facilmente soggetto a sporcarsi o a macchiarsi. In questo articolo vogliamo rassicurare quanti hanno questo timore fornendo una serie di consigli e suggerimenti utili per pulire il marmo efficacemente e garantire al proprio rivestimento bagno in travertino lunga vita.

Come pulire il rivestimento bagno in travertino

Il travertino è un materiale molto resistente che grazie ai moderni metodi di lavorazione e trattamento della superficie si presta ad essere utilizzato anche in bagno e in cucina e, al contrario di quanto si crede, è anche molto semplice da pulire e manutenere.

Ecco alcuni suggerimenti per la pulizia quotidiana del marmo:

  • Spazzare i pavimenti o rimuovere la polvere dai rivestimenti con un panno morbido e asciutto
  • Lavare il travertino solo con acqua o con una miscela di acqua e detergente a ph neutro, non aggressivo sui materiali naturali e porosi.
  • Per garantire un risultato privo di aloni è importante utilizzare una quantità minima di detergente per la pulizia dei pavimenti in marmo e asciugare subito dopo con un panno in microfibra.
  • Per rimuovere le macchie causate dall’acqua o da prodotti come shampoo e bagnoschiuma è indispensabile effettuare dei trattamenti di pulizia del marmo mirati: le macchie d’acqua e calcare vanno via strofinando delicatamente il travertino con la lana d’acciaio, mentre le macchie provocate da prodotti oleosi possono essere rimosse con qualche goccia di ammoniaca.

Pulizia straordinaria e manutenzione del marmo travertino

Per una pulizia del marmo più profonda è possibile utilizzare il vapore, sia per lavare i pavimenti sia per dare nuova lucentezza ai rivestimenti del bagno. È importante sapere che quando si ha a che fare con una pietra naturale, effettuare dei trattamenti di manutenzione periodica è indispensabile per garantire la lunga durata delle superfici e conservare la naturale brillantezza.

Per una pulizia del pavimento in marmo più profonda è possibile utilizzare una lavapavimenti con spazzola a disco. I rivestimenti possono essere puliti con una macchina a vapore. Per quanto riguarda la manutenzione, è bene farsi consigliare dal proprio fornitore nella scelta di un prodotto da utilizzare periodicamente per la lucidatura del marmo oppure rivolgersi ad una ditta specializzata, con una cadenza variabile a seconda del grado di usura visibile dei pavimenti e dei rivestimenti.