m

This is Aalto. A Professional theme for
architects, construction and interior designers

Call us on +651 464 033 04

531 West Avenue, NY

Mon - Sat 8 AM - 8 PM

Top
Image Alt

Senini Stone

Il marmo è un materiale pregiato ed elegante, da sempre utilizzato per donare prestigio ed eternità ai luoghi di culto. Proprio per la sua “eternità”, piano piano gli architetti hanno cominciato a proporlo ai loro clienti per arredare le loro case. Il marmo, infatti, non è solo durevole e resistente, ma anche facile da lavare e richiede una manutenzione attenta ma anche altrettanto sostenibile.

Il luogo ideale in cui utilizzare il marmo nella nostra casa? Il bagno, ovviamente. Scegliere ilmarmo di Carraraper il propriobagnovuol dire, innanzitutto, fare una scelta lungimirante: sì, perché il marmo è davvero senza tempo e resiste a tutto, anche all’umidità.

Bagni in marmo: tutti ivantaggi

Perché, quindi, scegliere ilmarmo di Carraraper il propriobagno? Per diverse ragioni:

  • il marmo è un materiale resistente e malleabile e si presta a numerose realizzazioni;
  • il marmo è un materiale elegante e robusto, capace di sopportare anchecalore, freddo e umidità persistenti;
  • il marmo è eterno, nel senso più stretto possibile.

Anche se esistono diverse tipologie di marmo, è quello di Carrara il più famoso e resistente presente in commercio. Non solo, è anche quello più diffuso per via della sua incredibile durevolezza e per le sue infinite declinazioni.

Marmo di Carrara: tutti gli abbinamenti possibili

Come abbinare al meglio il marmo? Se possibile, favorite i colori chiari. Se, però, vi piacciono i contrasti, anche un bel nero oqualche tonalità molto scura potrebbe creare un effetto molto interessante.I materiali che si prestano bene in abbinamento con il marmo sono l’ottone e l’acciaio, ma anche il legno può creare effetti unici, originali e sorprendenti.