m

This is Aalto. A Professional theme for
architects, construction and interior designers

Call us on +651 464 033 04

531 West Avenue, NY

Mon - Sat 8 AM - 8 PM

Top
Image Alt

Senini Stone

Il travertino dona a qualsiasi camera della tua casa quel tocco di eleganza e bellezza senza tempo tipiche dei materiali di origine naturale. Ma il marmo, fra tutte le pietre, è sicuramente il più adatto per rivestire e pavimentare qualsiasi tipo di ambiente, anche quelli che richiedono maggiore igiene ed attenzione, come il bagno e la cucina. Se anche tu come molti hai scelto di pavimentare la tua cucina con il travertino, ti starai sicuramente chiedendo quale tipo di pietra e quali lavorazioni possano essere più adatte a te e allo stile che hai scelto per arredare la tua casa. Ecco quindi qualche utile indicazione.

Pavimenti in travertino per la cucina: colorazioni e lavorazioni

Il marmo è un materiale dall’eleganza senza tempo e se vuoi che la tua cucina sia brillante, luminosa e ariosa è sicuramente la scelta più adatta a te.
Una delle caratteristiche migliori del travertino è la sua versatilità: a seconda delle colorazioni e delle lavorazioni può restituire effetti di lucidità anche molto diversi tra loro.

Uno dei travertini più utilizzati per la pavimentazione della cucina è quello bianco, con cui non si sbaglia mai. Che si scelga con venature beige o grigie, infatti, il marmo bianco ha la capacità di donare a qualsiasi cucina, anche quelle con metratura ridotta, ampiezza e profondità.
Le mattonelle in travertino beige o oniciato e il marmo botticino conferiscono invece all’ambiente un carattere più austero e per questo sono maggiormente indicati per cucine arredate con stili più semplici e classici.
Per chi invece ha la necessità di risparmiare senza rinunciare alla bellezza del marmo la scelta migliore è la palladiana: un tipo di pavimentazione, detta anche opus incerto, realizzata posando in maniera apparentemente casuale gli scarti di vari blocchi di marmo per ottenere un effetto mosaicato. Ricorda inoltre che la qualità dei trattamenti realizzati durante la posa del marmo e quindi l’affidabilità del fornitore sono fondamentali per garantirne l’impermeabilità e quindi la sua durata nel tempo.

Adesso che possiedi tutte le informazioni necessarie per la scelta del pavimento in marmo della tua cucina non aspettare: contattaci e realizza finalmente il tuo sogno di posare un pavimento in marmo nella tua cucina!